Piccoli brezel su sfondo verde | Photo by Roman Kraft on Unsplash
Dopo l'arrivo,  Esperienze,  Prima della partenza

5 modi diversi dal solito per imparare il tedesco da autodidatta

Ormai di articoli sull’apprendimento del tedesco se ne vedono a centinaia. Ma la pazienza, il tempo e i soldi da investire in corsi di lingua o libri sono, spesso, pochi. Per non parlare della grammatica che, per quanto sia fondamentale, è per molti una noia mortale. Se vorresti imparare il tedesco o stai avendo difficoltà utilizzando i metodi classici, ecco 5 modi diversi dal solito per imparare il tedesco da autodidatta.

Di cosa parliamo in questo articolo? 👇

5 modi diversi per imparare il tedesco da autodidatta

1) Leggi qualsiasi cosa

Sì è vero, la grammatica è difficile, noiosa e nessuno ha davvero voglia di leggere e memorizzare regole grammaticali, soprattutto se si tratta del tedesco. Ma è molto utile per capire la struttura della frase e, più tardi, poter parlare in modo corretto. Se però non riesci davvero a costruirti una base grammaticale come si deve, leggi. Davvero, qualsiasi cosa: siti internet, le etichette delle confezioni alimentari, i volantini che trovi nella cassetta delle lettere, i cataloghi dei supermercati, i poster pubblicitari che vedi in giro. Col tempo passerai allo step successivo, leggendo giornali o riviste, magari bilinge come Onde, una rivista dedicata all’Italia creata da studenti tedeschi, con articoli scritti in italiano e titoli e vocaboli tradotti in tedesco. L’importante è che leggi pian piano e traduci le parole o le frasi che non conosci, facendo attenzione alla struttura della frase e alle differenze con l’italiano. Fa tanta pratica e da semplici frasi, arriverai a comprendere anche quelle più complicate.

2) Ascolta gli altri parlare

No, non devi metterti a origliare quello che dicono gli altri. Basta accendere la radio o la TV, o ascoltare un podcast. Anche se il tuo livello di tedesco è ancora basso, ti stupirà sapere che capisci più parole di quelle che pensi, soprattutto se hai cominciato già da un po’ a leggere. Ovviamente non partire subito con un programma scientifico o un podcast di un’ora, fai piuttosto piccoli passi. Comincia con un programma per bambini o un podcast su un tema che già conosci. Guarda video su Youtube con immagini che ti aiutino a capire l’argomento, film che già conosci bene o programmi online, come quelli di Arte.TV. E se hai la possibilità di avere un audio con testo o sottotitoli, ancora meglio. Alcuni esempi che possono aiutarti sono i Podcast di Deutsche Welle o quelli di Babbel.

pro e contro vivere in Germania

3) Fai sport con un video su Youtube

Imparare il tedesco da autodidatta può anche essere divertente! Se ti piace lo sport, hai mai pensato di fare allenamento in casa seguendo un video su Youtube in tedesco? È quello che ho fatto io in quarantena, scoprendo che è un modo molto efficace per arricchire il mio vocabolario. Soprattutto se segui regolarmente gli stessi video di allenamento, arriverai a capire quello che dice il personal trainer proprio grazie al fatto che le sue istruzioni vengono mostrate in contemporanea. In questo modo ti assicuro che imparerai molte parole relative al corpo umano o i numeri! Guarda per esempio questo breve allenamento in tedesco che offre anche brevi descrizioni scritte dell’esercizio.

4) Cucina seguendo una ricetta in tedesco

In quanto a ricette, su internet si trova un mondo infinito. Ricette scritte, videoricette, ricette a immagini e chi più ne ha, più ne metta. Per questo seguire una ricetta può risultare molto efficace se si vuole imparare il tedesco. Non solo ricette locali, magari anche ricette di piatti che hai già preparato e di cui conosci il procedimento, oppure ricette italiane! Un esempio se sei ancora agli inizi: perché non seguire una ricetta per un frullato di frutta, come questo? Dopotutto i passaggi e gli ingredienti sono pochi e conosciuti, basterà leggere o vedere la videoricetta (se c’è) per arricchire il tuo vocabolario, in questo caso di parole riguardanti il cibo, gli utensili da cucina o il procedimento. Tasty per esempio fa videoricette molto intuitive, con poche parole in sovraimpressione che riguardano solo gli ingredienti o la cottura.

5) Parla con un madrelingua

Se già vivi in Germania, prima di uscire di casa per esempio per comprare il pane, preparati una frase. Sai già quello che vuoi comprare e forse anche quanto costa, quindi perché non prendere coraggio e dirlo in tedesco? Mal che vada, chiederai gentilmente di parlare nella lingua che finora hai usato per vivere lì. Oppure cerca di fare piccole conversazioni con i vicini o con qualche commesso in negozio. E se non sei ancora in Germania, esistono moltissimi siti e applicazioni per cercare un tandem, cioè una persona che vuole imparare la tua madrelingua e tu la sua e con cui puoi fare un vero e proprio scambio linguistico. Un esempio è il sito Tandem, che offre una community internazionale di persone con cui chattare e scambiarsi messaggi vocali.

Il segreto è la costanza

Non prendiamoci in giro: non esiste una bacchetta magica che ti dà il potere di sapere perfettamente il tedesco in un tocco. Il segreto è la costanza. Non importa quale metodo decidi di applicare, l’importante è crearsi un piano di apprendimento e mantenerlo. Che siano cinque minuti o un giorno intero alla settimana, rimani costante: solo così comincerai a vedere i primi risultati. E diventerai sempre più sicuro/a di te, arrivando a parlare e a capire cose che prima mai avresti immaginato. Imparare il tedesco da autodidatta è un lavoraccio, ma ti assicuro che i risultati, quando arrivano, saranno assolutamente soddisfacenti. E l’orgoglio sarà tanto quando per la prima volta una persona del posto ti dirà: “Non si sente che sei italiano/a, hai un accetto perfetto!”

Non riesci a essere costante? Fai un corso di tedesco

E cosa fare, se la motivazione e la costanza svaniscono nel giro di poco tempo? Non ti resta altro che frequentare un corso di tedesco: avere lezioni a orari e giorni fissi ti aiutano a essere costante. E perché non fare un corso di tedesco direttamente sul posto, se c’è la possibilità? Qui ti parlo di 4 corsi di tedesco in Germania per varie tasche ed esigenze!


Hai mai provato uno di questi metodi per imparare il tedesco da autodidatta? Ne hai altri da consigliare? Fammelo sapere nei commenti in fondo alla pagina!

4 commenti

  • Katia

    Io sono ritornata a fare dei corsi di tedesco: con questa pandemia, molte scuole di lingua sono passate ai corsi via zoom e ti devo dire che mi aiuta perché da sola mi perdo sempre per strada!

    Quando vivevo in Germania, io adoravo ascoltare le persone per strada o sui bus ed era divertente vedere anche le loro espressioni. Dovrei iniziare a leggere qualcosa, magari iniziando dai libri di narrativa che già ho letto in italiano. Vorrei iniziare ad ascoltare dei podcast dove si parla di arte che a me piace molto.

    • Ilenia

      Leggere libri che conosciamo già in una lingua straniera è un ottimo modo per praticarla! Io l’ho fatto con Il piccolo principe in varie lingue, anche perché è piccolo e piacevole da leggere 🙂 ormai lo so a memoria! I podcast invece sono ottimi per “farsi l’orecchio”.

  • Dominik

    perfetto, esattamente così si impara una lingua! e si capisce che parli d’esperienza, e che hai quello che serve per ogni successo: il vero interesse e la passione per quello che fai. (si vede anche dal tuo blog 🙂

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *